IL CASO

Messina, l'acquario chiuso per abusivismo

di
La forestale mette i lucchetti a Villa Mazzini e infligge al Comune una multa da 40 mila euro. L’amministrazione presenta ricorso e cerca di mettersi in regola

MESSINA. Acquario della villa Mazzini chiuso in quanto abusivo. Dopo i revisori dei conti che hanno bloccato la sorpresa, la forestale di Catania che blocca l'attività aperta al pubblico. Quarantamila di euro di multa al Comune per l'acquario di Villa Mazzini che è stato chiuso in quanto non in regola con le disposizioni che regolano l'esposizione di pesci e di altri reperti fossili legati al mare.

Clamoroso quanto avvenuto nei giorni scorsi alla Villa Mazzini. L'acquario, che raccoglie esemplari di diverse dimensioni che rappresentano la fauna marina dei nostri mari e poi una serie di reperti fossili raccolti nel corso degli anni è stato visitato dagli uomini della forestale. Quello che sembrava un normale controllo si è trasformato in una chiusura forzata.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X