SERVIZI SOCIALI

Patti, assegnati i fondi per l’assistenza agli anziani

Ecco lo stanziamento della Regione ai 14 comuni aderenti, a Patti arriverà la fetta maggiore dei finanziamenti: 120 mila ero

PATTI. Ammonta a 527.925 euro l'importo complessivo assegnato dalla Regione al Distretto Socio Sanitario D30 di Patti per la realizzazione, nell'anno in corso, dei servizi di assistenza domiciliare agli anziani non autosufficienti, con fascia di età 65/75enni mediante voucher del valore orario di 18,75 euro ciascuno, comprensivo di spese di gestione e Iva. Gli interventi di assistenza domiciliare si collocano nella rete dei servizi territoriali con lo scopo di garantire alle persone bisognose di assistenza, la permanenza nell'ambiente familiare e sociale di appartenenza, tutelandone la salute e favorendone la qualità della vita.
Gli utenti presunti del Distretto D30 che saranno assistiti sono 180 circa e le ore di servizio dedicate loro complessivamente ammontano a 26.126. Gli interventi, naturalmente, saranno effettuati in tutti i quattordici Comuni del Distretto Socio Sanitario D30 fino a cinque volte la settimana, articolate nei sei giorni della settimana, nell'arco temporale giornaliero dalle 8/19 nella misura e secondo le modalità stabilite nei singoli piani d'intervento individualizzati e ogni anziano, avente diritto, potrà usufruire del servizio di un minimo di due ore settimanali ad un massimo di quattro ore, secondo le esigenze ravvisate dal servizio sociale professionale del Comune territorialmente competente.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X