NEL MESSINESE

Incidente sul lavoro a Brolo, operaio muore in cantiere

L'autotrasportatore, secondo una prima ricostruzione, stava scaricando grossi tubi di plastica quando per motivi ancora da accertare è stato colpito da uno di questi

BROLO. Un operaio di 52 anni ha perso la vita nel primo pomeriggio di oggi in un incidente sul lavoro avvenuto nel piazzale della società PalstItalia, in via Ferrara, a Brolo. La vittima è Andrea De Salco, di Torregrotta, dipendente della ditta di autotrasporti Nastasi.

L'autotrasportatore, secondo una prima ricostruzione, stava scaricando grossi tubi di plastica quando per motivi ancora da accertare è stato colpito da uno di questi. L'uomo è così  morto sul colpo. Sull'accaduto la Procura di Patti ha aperto un'inchiesta. Dei rilievi sul posto si occupa la polizia.

Solo pochi giorni fa un operaio era morto in via Benedetto Croce  nella zona di via Pitrè, a Palermo. La vittima si chiamava Pietro Lucido di 43 anni. L'uomo stava lavorando su un mezzo per realizzare la manutenzione di un edificio. Il mezzo si è ribaltato e ha schiacciato l'uomo.

E lo scorso 4 giugno un altro operaio era morto nei pressi del costone roccioso alle spalle della stabilimento della Cola Cola in via Hegel. L'uomo Vitale Mastrangelo 35 anni di Castronovo di Sicilia è volato dalla parete. I medici del 118 non hanno potuto far altro che constatare la morte. Sull'incidente indaga la polizia.

Vitale Mastrangelo, morto dopo un volo di 50 metri, lavorava per una ditta di Teramo che stava mettendo in sicurezza la cava che la Sis, la società che sta lavorando alla realizzazione del passante ferroviario. Qui la società doveva utilizzare la cava come discarica. Mastrangelo insieme ad un gruppo di operai stava mettendo delle reti alle pareti della cava per evitare crolli. Il pm di turno ha disposto il sequestro dei cavi e delle reti utilizzate dall’operaio. Pare che in una non c’era il nodo di blocco. Sono stati nominati dalla polizia e dall’ispettorato del lavoro alcuni tecnici del soccorso alpino quali esperti per verificare i dispositivi di protezione individuale utilizzati nell’eseguire i lavori.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X