IL FERITO IN OSPEDALE

Messina, accoltella il rivale dal barbiere: arrestato un incensurato

di

MESSINA. Vecchi rancori alla base del ferimento avvenuto in un negozio di barbiere a Bordonaro. A farne le spese M.C.,35 anni, personaggio già noto alle forze dell'ordine che ora si trova ricoverato in prognosi riservata al Policlinico. L'uomo non è in pericolo di vita anche se le sue condizioni sono monitorate dai medici che lo hanno già sottoposto ad intervento chirurgico per il fendente che lo ha raggiunto all'addome perforandogli il polmone. In carcere con l'accusa di tentato omicidio è invece finito il dipendente di una ditta di spedizioni, un N.F., 28 anni, incensurato ( i carabinieri non hanno fornito le generalità complete) che ha subito collaborato con i carabinieri addossandosi la responsabilità del ferimento e fornendo una spiegazione di quanto accaduto. Il litigio si è consumato in un salone da barbiere di Bordonaro dove per caso i due si sono recati nello stesso momento. Entrambi avevano deciso di tagliarsi i capelli, una coincidenza che ha subito fatto affiorare dissapori e vecchie ruggini.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X