TRASPORTI

Sbarco dei Tir nella zona sud, deroga per l'esodo estivo

di

MESSINA. Nelle ore di esodo intenso sarà concessa la deroga agli armatori per sbarcare i tir alla rada San Francesco e alla stazione marittima. «Ritoccata» tra fine mese e agosto l'ordinanza del sindaco Accorinti che vieta alle navi sullo Stretto di trasportare i mezzi pesanti nella zona sud. Approvato dalla capitaneria di Porto un piano straordinario in vista degli arrivi massicci di vacanzieri in Sicilia.

Il periodo va dal 30 luglio sino a dopo ferragosto dove sarà possibile l’imbarco da Villa San Giovanni verso Messina dei mezzi pesanti anche sulle navi che sono dirette alla Rada San Francesco e al porto storico. Le sessanta corse verso Tremestieri scenderanno a 41 con un gruppo di navi trasferito alla Rada San Francesco e al porto storico per aiutare a snellire l’attesa per le auto.  È stato il Comune di Villa San Giovanni, d'intesa con gli armatori, a richiedere durante i giorni di emergenza traffico ad agosto di derogare alla rada San Francesco e al porto storico il divieto di attracco dei tir.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X