IL CASO

Barcellona Pozzo di Gotto, i consiglieri puliscono la spiaggia

di

BARCELLONA POZZO DI GOTTO. Hanno messo da parte le polemiche e le tensioni politiche, per unirsi sotto la bandiera del bene comune e dell'interesse della città.
I consiglieri di maggioranza ed opposizione si sono armati di pala e rastrello, ieri mattina, ed hanno risposto all'invito dei colleghi del gruppo consiliare del «Patto dei democratici riformisti», ritrovandosi sulla litoranea di Barcellona per una pulizia straordinaria della spiaggia, dopo le lamentele dei bagnanti che nell'ultimo mese hanno criticato da più parti la condizione in cui si trova l'arenile nella frazione balneari tra Cicerata e Spinesante.
Non era stato sufficiente l'incarico agli operai della «Dusty», ditta che gestisce il servizio di raccolta dei rifiuti in città, per garantire la continuità nella pulizia della spiaggia e così è stata lanciata l'iniziativa da parte dei consiglieri Lucia Puliafito, Pietro Maio, Cesare Molino e Gaetano Pino, a cui hanno risposto non solo altri colleghi della maggioranza come Melangela Scolaro, ma anche quelli dell'opposizione da Sebastiano Miano ad Antonio Dario Mamì e Raffaella Campo, insieme a tanti volontari, sostenitori in campagna elettorale di diversi candidati a sindaco, che per una mattinata hanno messo da parte le polemiche e trovato un modo per contribuire alla bonifica della città e della zona che viene utilizzata ogni giorno da parte di tanti villeggianti.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X