MAFIA

«Su Twitter offese alla città», l’allarme di Vento dello Stretto

di
Polemiche per il post legato ad un festival europeo: «Messina amministrata da partiti legati alla mafia»

MESSINA. La polemica corre su Twitter. A innescarla i ragazzi di Vento dello Stretto, associazione vicina alla Destra. Ferdinando Croce del movimento ha informato così i cronisti:

«Dopo aver casualmente letto su Twitter che ad avviso di Transeuropa Festival "Messina é stata per decenni amministrata da partiti legati alla mafia" abbiamo immediatamente avvertito l'esigenza di replicare - a difesa dell'intera Comunità messinese - a quella che ci pare una pericolosa semplificazione, per evitare cioè che in giro per il mondo si possa affermare che Messina é stata finora una città mafiosa. Ci aspettiamo che il Movimento Cambiamo Messina dal Basso faccia al più presto altrettanto, perché l'esaltazione di un'esperienza politico-amministrativa non può arrivare a tanto».

Al Festival che si svolgerà a Belgrado sono stati invitati gli esponenti di Cambiamo Messina dal Basso, la lista vicina al sindaco Accorinti. Nel profilo twitter di Transeuropa si legge che: «Nel distastro di una città, (Messina, Sicilia) amministrata per decenni da partiti collegati alla mafia un movimento civico-politico (Cambiamo Messina dal Basso) ha ispirato l'energia costruttiva della gente vincendo le elezioni locali».

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X