CALCIO

Messina ripescato in Lega Pro, retrocessa Vigor Lamezia

Le leghe, infatti, dovranno ora attendere il consiglio federale di lunedì, in programma all'Expo di Milano, per vedere ratificate le decisioni dei giudici
Calcio, Lega Pro, messina calcio, Messina, Sport

MESSINA. Porte girevoli tra Lega Pro e Serie D: la Vigor Lamezia e la Torres vengono retrocesse in Serie D e condannate al pagamento di 30mila e 15 mila euro ciascuno. A festeggiare sono invece Messina e Pro Patria che si 'appropriano' della Lega Pro, contribuendo a sostituire le lettere che la Lega Serie B e la Lega Pro avevano inserito nei sorteggi dei calendari fatti in settimana.

Sono gli effetti delle sentenze sul calcioscommesse emesse ieri sera dalla Figc in vista del consiglio federale di lunedì che dovrà promulgare i ripescaggi. Le leghe, infatti, dovranno ora attendere il consiglio federale di lunedì, in programma all'Expo di Milano, per vedere ratificate le decisioni dei giudici. La Lega Pro, inoltre, conoscerà soltanto allora la sua 54/a squadra che andrà a sostituire il
Castiglione (che ha rinunciato al posto, dopo aver vinto il campionato di Serie D). Non senza ricorsi: diversi club, infatti, in scia al Seregno, si sono rivolti al Collegio di Garanzia del Coni affinchè venga annullata la decisione della Figc di ridurre l'organico a 54 e venga riportato a 60 squadre, come previsto dalle Noif (norme federali).

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X