CARABINIERI

Furto di oro nella chiesa di Alicudi, recuperati i gioielli

A denunciare il furto di due collane, tre anelli e quattro paia di orecchini da alcuni simulacri era stato il parroco

ALICUDI. I carabinieri hanno recuperato l'oro rubato nei giorni scorsi nella chiesa di S. Maria del Carmelo nell'isola di Alicudi e hanno denunciato il presunto colpevole, un ragazzo di 20 anni. A denunciare il furto di due collane, tre anelli e quattro paia di orecchini da alcuni simulacri era stato il parroco. I carabinieri di Lipari, lo scorso 2 settembre, avevano recuperato l'anello e tre orecchini in un negozio di compro oro; i gioielli erano danneggiati e chi li aveva venduti aveva ricevuto in cambio 30 euro. Il resto dei gioielli è stato rinvenuto in un altro negozio 'compro orò a Milazzo, a fronte di un «corrispettivo» di 200 euro.

Padre Giuseppe La Rosa, che da circa un anno officia le funzioni nella chiesa di Alicudi, ha riconosciuto la refurtiva. A quel punto è stato semplice identificare gli autori del reato, proprio in merito all'obbligo per i titolari delle attività di registrare i documenti di coloro che «cedono» oro in cambio di danaro, ed è pertanto scattata una denuncia per il reato di ricettazione, per il ragazzo di 20 anni di Lipari, già noto alle forze dell'ordine. Gli oggetti recuperati sono stati sequestrati e posti a disposizione dell'autorità giudiziaria, in attesa della restituzione al protettore San Bartolomeo e alla Madonna del Carmelo.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X