IERI POMERIGGIO

Le fiamme distruggono noccioleti e uliveti a Naso

di

NASO. Un incendio di vaste proporzioni ha interessato ieri pomeriggio il territorio comunale di Naso, tra la zona di Due Fiumare e Cagnanò.

Sospinte dal forte vento e alimentate dall’afa che ha arroventato questi giorni di fine estate, le fiamme si sono estese per un fronte di oltre due chilometri e hanno conto d’assedio la frazione di Cagnanò, lambendo alcune abitazioni e la piazzetta della contrada. In fumo diversi ettari di macchia mediterranea, ma anche uliveti e noccioleti proprio apoche settiamne dalla raccolta.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X