IL SINDACO DI MESSINA

Parigi, Accorinti: "Il terrorismo islamico non si sconfigge con le bombe"

MESSINA. «La terribile strage di Parigi impone a tutti noi una risposta. Come Amministrazione abbiamo subito esposto la bandiera a mezz'asta e riteniamo che altre iniziative di solidarietà vadano intraprese. Ma la nostra condanna per il bestiale attacco dell'Isis non va confusa con la corsa alla vendetta e alla guerra».

Ad affermarlo è il sindaco di Messina, Renato Accorinti, che aggiunge: «Il terrorismo islamico non si sconfigge con le bombe che colpiscono i civili e creano altri militanti per le azioni terroristiche. Noi crediamo che la politica deve tornare a giocare un ruolo in tutto il Medio Oriente, a partire dalla soluzione del dramma del popolo palestinese».

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X