IN UN SUPERMERCATO

Sant'Agata Militello, rapina sventata da poliziotto fuori servizio

di

MESSINA. Il provvidenziale intervento di un poliziotto fuori dal servizio ha sventato una rapina, martedì sera, ai danni di un supermercato a Sant' Agata Militello. E' successo poco dopo le 19 presso il "Mercatino alimentare" di via Medici, nelle vicinanze dell' ospedale.

La scena è stata ripresa dalle telecamere a circuito chiuso dell' esercizio commerciale che fa parte della catena commerciale dell' imprenditore barcellonese Immacolato Bonina ed ora ogni singolo fotogramma è al vaglio degli inquirenti per risalire al malvivente che si è presentato col volto coperto da un cappuccio nero mentre il supermercato era pieno di gente per lo shopping natalizio.

L' uomo, racconta il video, giunge dalla porta di ingresso del supermercato e immediatamente si avventa su un giovane impiegato del punto vendita cercando di immobilizzarlo. Solo in quell' istante i numerosi clienti che fanno la fila alle casse si accorgono di quello che sta accadendo. Qualcuno urla, qualche altro si allontana e tra loro ci sono anche dei bambini. Poi, l'uomo incappucciato, armato di un taglierino, intima ai cassieri di consegnare il contante minacciando il dipendente immobilizzato.

A quel punto entra in azione il poliziotto del commissariato di Sant' Agata Militello, libero dal servizio, che si trovava casualmente al supermercato per fare la spesa con la propria famiglia. L' agente urla al ladro qualificandosi ed intimandogli di desistere dal suo tentativo di rapina, e quindi si avvicina al malvivente per cercare di bloccarlo. Il ladro, intuendo che le co se per lui si stanno mettendo male lascia il dipendente e si dà alla fuga resistendo allo sgambetto che l' agente tenta di fargli per farlo cadere e fermarlo. Sull' episodio sta indagando la Polizia del commissariato santagatese.
Gli agenti stanno passando al setaccio i nastri della video sorveglianza non solo del supermercato ma anche degli esercizi commerciali della zona, nel tentativo di tracciare la fisionomia dell' uomo e capire se sia giunto e poi dileguato in auto e se ci fossero complici ad attenderlo.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X