BASKET

Avellino troppo forte per l'Orlandina: vince il derby del Sud

CAPO D'ORLANDO. La Betaland Capo d'Orlando cade ancora in casa sotto i colpi della Sidigas Avellino per 55-73. Gara per tre quarti in equilibrio con l'Orlandina che parte bene e per metà gara tiene testa agli irpini, poi nella seconda metà gli ospiti sono usciti allo scoperto vincendo di fatto il match.

Primi due punti della serata di Laurence Bowers, mentre per gli irpini va a segno Nunnally dall'arco. Bowers fa 2/2 in lunetta, Perl finta la tripla e realizza dalla media, poi realizza ancora in penetrazione e al quarto è 8-3.

Buva apre il secondo quarto, ma Stojanovic in penetrazione è difficilmente contenibile e al 12' è 20-14. Palla persa in attacco che costa il nuovo sorpasso ospite con Veikalas, Basile dal palleggio mette la 'tripla ignorantè che lo ha reso famoso, ma Ragland pareggia ed è 28-28. Buva fa 2/2, Stojanovic inventa per Jasaitis sotto il ferro. Leunen realizza da sotto, Laquintana sfrutta l'ingenuità di Severini che fa fallo sulla sirena del secondo quarto e con 2/2 ai liberi si va all'intervallo sul 32-32. Al rientro Nunnally porta avanti gli ospiti al 22' (34-40).

Si stringono le maglie delle due squadre in difesa, gli attacchi faticano e ogni possesso è una lotta. Il quarto periodo si chiude sul 46-47. Ragland dall'arco, Cervi nel pitturato  e con un parziale di 2-14 gli ospiti dilagano: 49-61.  Ancora Ragland colpisce dalla linea dei 3 punti a 4' dalla fine e la gara praticamente si chiude qui.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X