COMUNE

Sì al conto consuntivo, Forza Italia "aiuta" il sindaco di Messina

di

MESSINA. Forza Italia determinante in Consiglio comunale per mantenere in «vita» l'amministrazione Accorinti. L'aula, con il sostegno fondamentale degli ex Pd transitati nel partito di Silvio Berlusconi dopo il passaggio del deputato nazionale Francantonio Genovese, ha approvato il conto consuntivo 2014.

Il previsionale 2015 slitterà a inizio anno ma appare certo che i neoforzisti insieme ai «vecchi» al di là delle accuse di facciata alla giunta voteranno favorevolmente. Forza Italia si è trovata accanto i Dr e altri consiglieri di gruppi minori dimostrando con i consiglieri legati al deputato regionale Beppe Picciolo di avere i numeri per reggere le fila del Consiglio. Non si sono presentati gli esponenti dell'Udc.

Il parlamentare Gianpiero D'Alia nei giorni scorsi aveva lanciato l'appello per un «tutti a casa» e il ritorno a elezioni. Il consiglio, dopo avere accolto due emendamenti, ha approvato, con venti voti favorevoli, tre contrari e un astenuto, il rendiconto di gestione dell'esercizio finanziario 2014. Successivamente la sessione consiliare è decaduta.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X