CUTRONI ZODDA

Barcellona, disagi in ospedale: ridotti i turni di dialisi

di

BARCELLONA. L' ospedale Cutroni Zodda di Barcellona rischia di subire l' ennesimo scippo, con l' annunciata soppressione del servizio di pronta disponibilità notturna e festiva del personale sanitario del Servizio di Dialisi L' Azienda Sanitaria Provinciale di Messina, con l' approvazione ed il consenso di tutte le organizzazioni sindacali Cgil-Cisl-Uil-Nursind e Nursing Up, ha giustificato la decisione con la necessità di potenziare l' analoga struttura di Milazzo, al momento in sofferenza per carenza di personale.

A denunciare la scelta dell' ennesimo scippo all' ospedale di Barcellona è il responsabile provinciale della Fials, Do menico La Rocca: "Si tratta di un pretesto - afferma La Rocca - che mette in dubbio la funzionalità di un' assistenza notturna e festiva che fin' ora era stata garantita con efficienza dal personale sanitario di Barcellona. Secondo la Direzione la decisione di sopprimere quello il servizio notturno di dialisi a Cu troni Zodda è collegato alla carenza di medici presso il Fogliani di Milazzo, che in prospettiva va potenziato, in quanto vi è un limite massi modi 6 turni di pronta disponibilità per operatore e la necessità di rispettare la legge 161/2014 sui riposi del personale".

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X