DOPO GLI ATTENTATI

Aism, ricostruiremo lido Milazzo incendiato

MESSINA. "Non ci arrenderemo. Intendiamo ricostruire il lido Open Sea di Milazzo quasi completamente devastato nei giorni scorsi da un incendio doloso". Così l'Associazione italiana sclerosi multipla (Aism) reagisce agli atti vandalici e all'incendio doloso di martedì scorso.

Il lido "Open Sea" dell'Associazione è sorto tredici anni fa per dare alle persone con sclerosi multipla un luogo accessibile al mare.

"La totale accessibilità ma soprattutto i servizi di assistenza durante la balneazione ne fanno una eccellenza a livello nazionale condivisa con tutte le associazioni di volontariato del territorio - spiega il coordinamento Aism Sicilia -. I vigili del fuoco ci riferiscono che l'incendio è di presumibile origine dolosa. Noi non intendiamo ipotizzare nulla, ma la sola certezza che abbiamo è che non molleremo. Abbiamo bisogno del sostegno di tutti".

"Tutti i giorni - conclude - il nostro movimento combatte la sclerosi multipla e aiuta le persone malate. Continueremo a farlo con tutti i mezzi che conosciamo. Anche in questo caso risponderemo come sappiamo fare: con un sorriso, il nostro impegno e la nostra determinazione".

© Riproduzione riservata

TAG: , ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X