COMUNE

Case in vendita a un euro, Capizzi ci riprova

di

CAPIZZI. Un anno fa l'amministrazione comunale lanciò il progetto «case ad 1 euro». L' obiettivo era valorizzare e recuperareil centro storico, «risanando» immobili fatiscenti o pericolanti, magari dove un tempo c' era la stalla per l' asino, abbandonati da proprietari per colpa o per costi.

A distanza di un anno, però, nessun capitino ha compilato il modulo per la «cessione gratuita di immobili vetusti ubicati nel centro storico e per il successivo e possibile recupero ed utilizzo da parte di enti o soggetti privati». Nessuno ha risposto all' avviso pubblico emesso dal sindaco Giacomo Purrazzo che non si arrende, rilancia il progetto e lancia un appello ai suoi concittadini.

«Nonostante siano arrivate richieste, i capitini non sono disponibili a cedere le loro case-dichiara il primo cittadino - convinti che, nonostante le condizioni della struttura, abbiano ancora valore economico. Molte di queste appartengono a gente che non vive più a Capizzi e che quindi non può occuparsene».

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X