AMBIENTE

Inceneritore a Milazzo, i comitati contro le brochure: confondono i cittadini

di
Una valanga di depliant che parlano dei vantaggi prodotti dall’inceneritore ha invaso in questi giorni la cittadina dove si intende realizzare il nuovo impianto

MILAZZO. Dopo la distribuzione di alcune brochure a casa dei filippesi da parte della società A2A, sui benefici che potranno ottenere con la realizzazione dell'inceneritore all'interno della centrale termoelettrica, i vari comitati ambientalisti si sono fatti subito risentire.

Comitato No Css Inceneritore del Mela, Rifiuti Zero Sicilia, O2 Italia, Mamme per la vita, Adasc, Associazione TerrAmare Sicilia, Meetup Milazzo in MoVimento, Comitato territoriale referendario, Comitato dei cittadini contro l'inceneritore del Mela, Comitato No Inceneritore del Mela, Coordinamento ambientale Milazzo-Valle del Mela, hanno deciso si passare al contrattacco.

In una nota scrivono: "Non avendo argomenti concreti da portare in favore dell'inceneritore, l'azienda proponente ha pensato bene che l'unica strategia possibile sia ancora una volta quella di confondere e depistare i cittadini". I comitati si riferiscono alla brochure che molti residenti, a San Filippo del Mela, si sono visti recapitare.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X