ISOLE EOLIE

Lipari, Biviano: le terme non sono in vendita

LIPARI. Nel maggior Comune eoliano tra i beni da vendere c'è anche lo stabilimento termale di San Calogero e non si placano le polemiche. "In merito alle notizie di una possibile "vendita" dello storico palazzo per 3 milioni di euro - puntualizzano i consiglieri Annarita Gugliotta, Vento Eoliano e Pietro Lo Cascio, La Sinistra - vogliamo evitare che si possano favorire anche spregiudicate operazioni di sciacallaggio immobiliare.

Sulla vicenda, in ogni caso, attendiamo di pronunciarci quando l'apposita commissione e il successivo consiglio verranno convocati per ratificare il piano triennale delle alienazioni proposto dall'amministrazione".

Immediata la replica Giacomo Biviano, capo gruppo del Pd, partito di maggioranza che sostiene la giunta Giorgianni: "Lo stabilimento termale di San Calogero - precisa - non poteva e non doveva essere inserito nel piano triennale delle valorizzazioni ed alienazioni del patrimonio immobiliare in quanto, è bene sottoposto a "vincolo storico - architettonico e archeologico". BL

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X