LEGA PRO

Resistenza vana, il Messina piegato dal Cosenza

di

MESSINA. Netta sconfitta per il Messina che, rimasto in dieci dopo pochi minuti, riesce a recuperare lo svantaggio iniziale ma crolla nella ripresa. Una domenica di calcio segnata, purtroppo, dalla tragica scomparsa di un tifoso storico del Cosenza, Geppino Spinelli, il quale dopo avere accusato un malore in tribuna ed essere stato prontamente soccorso dai sanitari del 118, è poi deceduto presso il nosocomio bruzio. Un plauso alle due tifoserie che, resesi conto di quanto accaduto, hanno ritirato striscioni e bandiere e seguito in silenzio la partita del San Vito-Marulla.

Pronti via ed i peloritani rimangono in inferiorità numerica per l’espulsione di Martinelli, reo di avere commesso un fallo da ultimo uomo su Arrighini lanciato a rete dopo un controllo errato dello stesso difensore ospite. I padroni di casa si avvantaggiano subito della situazione mentre, Di Napoli, è costretto inevitabilmente a rivedere il disegno tattico iniziale, inserendo Genny Russo al posto di Salvemini.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X