OPERE PUBBLICHE

Sant’Agata Militello, ripescati i fondi per il litorale

di
La Regione riapre i termini progettuali scaduti l’anno scorso, il Comune investirà un milione di euro per la realizzazione della spiaggia attrezzata

MESSINA. L’assessorato regionale alle Infrastrutture e della Mobilità ha reinserito il comune di Sant’Agata di Militello nella graduatoria degli enti in possesso degli interventi progettuali delle opere cantierabili da realizzare nei litorali del demanio marittimo, aprendo i termini di perfezionamento della relativa documentazione entro il 2016, recuperando il finanziamento di un milione di euro, destinato alla realizzazione delle opere delle spiagge attrezzate del lungomare cittadino che andranno a collegarsi con la struttura portuale di località Piana.

L’assessore comunale ai Lavori Pubblici, Giuseppe Puleo ha affermato la riapertura dei termini per presentare il progetto esecutivo rende di fatto priva di validità il provvedimento di cancellazione del finanziamento messo in atto con l’adozione del decreto del Governo Regionale del 26 giugno dello scorso anno.

A malincuore l’amministrazione comunale aveva relegato nel libro dei sogni il progetto di realizzazione della spiaggia attrezzata che prevedeva un impegno spesa di un milione di euro e che sarebbe stata realizzata nel tatto di arenile sottostante il lungomare cittadino nel tratto che va dalla fontana della sirenetta fino a sotto il Castello Gallego.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X