LEGA PRO

Ombre sul pari con la Paganese, il Messina indaga sulle scommesse

di

MESSINA. L’obiettivo numero uno è ritrovare serenità. Cercando di tenere la squadra al riparo dalle voci e dalle chiacchiere di questi giorni. Il caos generato dalle dichiarazioni del segretario di Federbet sulle puntate anomale alla vigilia della sfida con la Paganese non ha certo fatto bene al Messina.

La società ha incassato il colpo e poi preannunciato che si tutelerà nelle sedi opportune. Ma ha anche fatto sapere con un comunicato stampa che mentre il suo legale, l’avvocato Giovanni Villari, si occuperà di difendere l’immagine del Messina calcio, avvierà un’indagine per capire da dove nascano queste voci. Se ci siano stati, insomma, comportanti «destabilizzanti e/o antisportivi» da parte di qualcuno.

Un messaggio abbastanza chiaro, tra le righe del lungo comunicato stampa, che serve anche a capire quanto la società ci tenga a fare chiarezza su una vicenda dalla quale vuole tirarsi fuori al più presto.  In realtà, questa storia sarebbe rimasta nascosta nelle stanze della procura federale se non fosse arrivata la segnalazione di Federbet.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X