IL CASO

Messina, dalla Provincia niente fondi per scuole e strade

di

MESSINA. Non si possono effettuare lavori di manutenzione nelle scuole superiori di tutto il territorio provinciale. Pure nelle strade non si può fare molto. Il commissario dell' ex ente Provincia, Filippo Romano, è tornato a scrivere a tutti i sindaci e a tutti i dirigenti scolastici. La nota è stata trasmessa pure alla procura. Il titolo della nota di Romano è: «Legge di stabilità 2016 - Gravissima situazione finanziaria dell' ente». «Ogni anno le ex Province siciliane versano nelle casse dello Stato- scrive Romano - un contributo per il cosiddetto risanamento della finanza pubblica nazionale che per il 2016 risulta il doppio rispetto all' anno precedente esponendo gli enti intermedi siciliani a rischio fallimento».

Il commissario segnala per l' ex Provincia le forti preoccupazioni di liquidità nonostante l' impegno nella politica di contenimento della spesa attraverso interventi mirati al taglio dei fitti passivi, alla vendita di immobili del patrimonio, alla riduzione di spese della piccola manutenzione e utenze. «Di fatto - conclude Romano non soltanto questa amministrazione non è più in condizione di sostenere spese per interventi straordinari ma si trova costretta a ridurre al massimo anche la manutenzione ordinaria mettendo a rischio quelle che sono le funzioni fondamentali della manutenzione dell' edilizia scolastica e della viabilità provinciale».

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X