NEL MESSINESE

La moglie è originaria di Gioiosa Marea, proposta la cittadinanza per Morricone

di

GIOIOSA MAREA. Il gruppo di opposizione consiliare di Gioiosa Marea, «Uniti per Gioiosa» ha presentato una mozione per conferire la cittadinanza onoraria al Maestro Ennio Morricone.

La richiesta è stata motivata, oltre che dagli indiscussi meriti di Morricone in ambito musicale e cinematografico, anche per il legame che il maestro ha con Gioiosa Marea poiché la moglie, Maria Travia, è originaria della frazione San Giorgio. Nata infatti il 31 dicembre 1932 nel piccolo paesino balneare da genitori gioiosani, la signora Travia si trasferì a Roma con la sua famiglia nel 1933, quando aveva appena nove mesi. Successivamente, nel 1956, sposò Ennio Morricone instaurando con lui un'unione lunga sessant'anni e coronata dalla nascita di quattro figli.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X