ATENEO

Università di Messina, persi quasi 5 mila iscritti in 4 anni

di

MESSINA. Tagli agli investimenti e brusco calo delle immatricolazioni. Il sindacato Flc Cgil ieri all'Ateneo ha fatto il punto sottolineando come sempre meno giovani si iscrivano alle Università del Sud.

Occhi puntati, alla presenza del rettore Pietro Navarra e dell'assessore regionale alla Pubblica Istruzione Bruno Marziano, sul numero di studenti che dopo il diploma non sceglie l'Ateneo per proseguire gli studi.

Il segretario regionale della Flc Cgil Graziamaria Pistorino e il provinciale Cgil Lillo Oceano hanno sottolineato come occorra assolutamente invertire il trend negativo. Il taglio di fondi del Ffo (Fondo di finanziamento ordinario) all'Università di Messina dal 2011 al 2015 è di meno 22.518.981 euro. Il sindacato ha ricordato che il Ffo viene ripartito in modo assai diverso rispetto al passato quando veniva principalmente distribuito sulla base del dato storico di finanziamento di ciascun ateneo.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X