L'EMERGENZA

Gioiosa, viabilità in ginocchio dopo le frane

di

GIOIOSA MAREA. Gioiosa Marea sta lentamente uscendo dall’emergenza dopo le abbondanti piogge dei giorni scorsi che hanno causato diverse frane fino a ridurre la città all’isolamento. Ieri sono continuati i sopralluoghi da parte dell'ufficio della Protezione Civile comunale per verificare lo stato degli immobili e delle strade su tutto il territorio del Comune, con esiti poco positivi.

Gli smottamenti hanno reso necessarie ulteriori limitazioni al traffico, oltre a quella ben più grave culminata nell'interruzione totale al transito della strada statale 113 in località capo Skino.

Anche la strada comunale capo Schino-Santo Stefano non risulta difatti del tutto percorribile: a causa del crollo di una parte della carreggiata il sindaco di Gioiosa, Eduardo Spinella, ha emesso un'ordinanza che impedisce ai mezzi di larghezza superiore ad un metro e ottanta di percorrere la strada, in questo momento di fondamentale importanza per i collegamenti con la cittadina tirrenica, soprattutto da Patti, dove peraltro è presente l'ospedale più vicino.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X