LEGA PRO

Messina, due mesi per programmare il futuro

di

MESSINA. La salvezza è a un passo, la zona pericolo lontanissima. Classifica alla mano, il Messina non gioca certo per mantenere la categoria. I due successi di fila con Lupa Castelli e Foggia hanno spazzato via anche quelle poche nubi che c'erano un paio di settimane fa.

Il vantaggio sul quintultimo posto è rassicurante e i 37 punti conquistati sono un bottino sufficiente per dormire sonni tranquilli. Però mancano ancora otto giornate alla fine del campionato e a questo punto il Messina ha bisogno e voglia di porsi un altro obiettivo che possa dare un senso all'ultima parte di stagione.

Sognare i playoff è oggettivamente troppo, anche per una squadra che in questo momento gioca sul velluto e non avendo pressioni si è presa il lusso di fermare la corsa di una big come il Foggia.
La distanza dalle prime posizioni è troppa per pensare di colmarla in due mesi. C'è, però, la timida speranza di rientrare in corsa per il finale di stagione e c'è l'aritmetica dalla parte del Messina. Finché sarà così, la squadra avrà il compito, anzi il dovere di giocarsela. Sperando che le altre, li davanti, rallentino un po' e che si possano aprire altre prospettive.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X