COMUNE

Lipari, cava di pomice: servono 5 milioni per evitare i crolli

di

LIPARI. Per la messa in sicurezza della cava di pomice occorrono 5 milioni di euro. La stima è del consulente del Comune. Ad Acquacalda, intanto, la società «Italpomice» ha presentato un progetto per un insediamento turistico».

Il punto lo ha fatto Angelo Sidoti, consulente della giunta Giorgianni. Ha ricordato che «il sito di Porticello è stato oggetto di un sequestro da parte della magistratura nel lontano agosto 2007. Nel luglio 2010 è stata aperta la procedura di «concordato preventivo, così come richiesto dalla stessa società ed è stato nominato commissario giudiziale Massimo Galletti.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X