LEGA PRO

Messina, Di Napoli deve inventare la difesa

di

MESSINA. La grande incognita è il terreno di gioco. Il sintetico di Castellammare di Stabia ha già creato qualche problema al Messina, prima ancora di andare a giocare la sua partita. Da settimane, in verità, il gruppo sta pagando un prezzo salato per le condizioni generali dei terreni di gioco e soprattutto di allenamento.

Il vecchio «Celeste» è in condizioni pietose, avrebbe bisogno di restare inutilizzato per qualche settimana e invece, di fatto, è sottoposto a uno stress continuo. Oltre al Messina che ci si allena ogni giorno, ci sono molte squadre dilettantistiche che lo usano regolarmente per le gare ufficiali.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X