LEGA PRO

Si ferma pure Barilaro, Messina in emergenza

di

MESSINA. Se la salvezza non fosse già al sicuro, le valutazioni oggi sarebbero state molto diverse. L'infermeria è piena, le alternative si riducono di giornata in giornata, il Messina si sta abituando a una costante emergenza in questo finale di campionato.

Far giocare i giovani non è più solo un premio all'impegno e alla dedizione di chi per una stagione intera ha fatto «sparring» con i titolari e atteso il proprio momento.

Per Raffaele Di Napoli è diventata una vera e propria necessità, considerato che ogni settimana almeno un pezzo del mosaico si perde. Domenica a Castellammare di Stabia, ad esempio, mancava l'intera difesa titolare e pure qualche rincalzo. Nell'ordine, si sono fermati Burzigotti, Martinelli e De Vito che da centrale aveva fatto vedere cose interessanti. Da tempo, mancano anche Palumbo e Parisi, ormai fuori lista.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X