CENTRO STORICO

Cedimento della struttura, chiuso l'ufficio postale di Naso

di

MESSINA. Chiuso l' ufficio postale di Naso. Da tempo i locali che ospitano sede di Poste italiane, nella zona del centro storico, erano "monitorati, in quanto la struttura presentava parti di distacco evidenti già nella parete dell' entrata delle poste, causati dal lento movimento franoso da mesi in atto" così come confermato dal maresciallo della stazione dei carabinieri di Naso.

Il sindaco Daniele Letizia, già ieri mattina, aveva spiegato che "si tratta di una chiusura celere causata da un piccolo distacco sito nella postazione del Postamat che potrebbe causare problemi di prelevamenti e altro".
Nel pomeriggio di venerdì  poi è stato chiarito che "la chiusura dell' ufficio è stata avviata su richiesta del direttore delle Poste di Naso, facendo visionare delle foto in merito, conseguente l' immediata chiusura su disposizione del direttore regionale".

Sono stati richiesti dei sopralluoghi all'interno dei locali di piazza Dante Alighieri, che saranno effettuati dal personale tecnico di Poste Italiane assieme a quello dell' Ufficio tecnico comunale. L' amministrazione comunale, comunque, ha precisato che "non c' è alcun pericolo, non era necessario una chiusura così repentina, ad ogni modo i nostri uffici, ad oggi, non hanno ricevuto alcuna comunicazione ufficiale, siamo certi che le Poste riapriranno quanto prima sempre nel centro storico".

È chiaro che solo dopo le opportune valutazioni tecniche si potrà discutere e decidere se l' ufficio postale potrà essere nuovamente aperto nello stesso immobile in cui si trova oppure se sarà necessario provvedere ad individuare una nuova sede. Il presidente del consiglio comunale, Gaetano Nanì, ha affermato che "con certezza le Poste apriranno quanto prima sempre negli stessi locali, in caso contrario si provvederà per una nuova struttura sita sempre nel centro di Naso".

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X