VIALE GIOSTRA

Messina, colpi di fucile in pieno giorno: gambizzato un fruttivendolo

di

MESSINA. La città sempre più violenta, si spara in pieno giorno e davanti a tutti, tra donne che fanno la spesa e studenti che vanno a scuola. Non si sono preoccupati dei possibili testimoni i due malviventi che ieri mattina sul viale Giostra, nei pressi del mercato rionale, hanno gambizzato un venditore ambulante di frutta e verdura. Angelo Arrigo, 28 anni, un giovane praticamente sconosciuto alle forze dell'ordine, è stato raggiunto da due colpi di fucile alle gambe, adesso si ricoverato all'ospedale Papardo per essere sottoposto d'urgenza ad un intervento chirurgico per estrarre i proiettili.

Un ferimento sul quale indaga la Squadra mobile che ha interrogato il giovane e le numerose persone che hanno assistito alla scena per raccogliere ogni possibile elemento e risalire ai responsabili. Il ferimento si è verificato intorno alle 11 del mattina. Il giovane si trovava nei pressi dell'ingresso del mercato rionale di viale Giostra, quando due persone con il volto coperto da casco da motociclista sono arrivati a bordo di uno scooter, uno armato di fucile è sceso, si è avvicinato facendo fuoco almeno due volte. Subito dopo è salito in sella alla scooter fuggendo con il complice e facendo perdere le tracce. Il ventottenne sanguinante si è accasciato per terra mentre intorno scoppiava il panico.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X