IL DATO

La grande fuga dal Pd nel Messinese, perse 16 mila tessere

di

MESSINA. Il Pd riparte con un quinto dei tesserati rispetto all' era Genovese, pensa al congresso e guarda alla giunta Accorinti anche se sul bilancio ha votato contro. L' era del commissariamento Pd potrebbe volgere presto alla fine. Ernesto Carbone il traghettatore, dal Pd di Genovese al Pd dei piccoli numeri, potrebbe presto fare bagagli.

La base del partito infatti vorrebbe che il congresso si celebrasse al più presto: già a settembre. Quattromila tessere, un quinto rispetto a quelle dell' era Genovese. Il partito democratico del commissario Ernesto Carbone parte da questo dato e guarda con attenzione alla convocazione del nuovo congresso provinciale che potrebbe svolgersi già dopo l' estate. Occorre capire se e con quali numeri andare al voto.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI MESSINA DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X