Macellazione clandestina sui Nebrodi, sgominata un'organizzazione - Video

SANT'AGATA DI MILITELLO. Furto di animali e macellazione clandestina, 33 misure cautelari e 50 indagati nel territorio del Parco dei Nebrodi. Sono questi i risultati  dell'indagine "Gamma inteferon", eseguita dai carabinieri,  che ha fatto luce su una presunta filiera illegale di ingenti quantitativi di carne destinata al consumo.

Tra loro allevatori e macellai, affiancati da medici veterinari in servizio presso l'Asp di Sant'Agata Militello, ciascuno con un preciso ruolo nell'organizzazione di una filiera illegale e clandestina delle carni parallela a quella certificata.

© Riproduzione riservata

Correlati