MALTEMPO

Scuole al freddo, il Comune ne chiude 38. Il sindaco: un errore, disagi solo in 11

MESSINA. Sono trentotto le scuole chiuse oggi a Messina per il mancato funzionamento del riscaldamento. Ma il sindaco Renato Accorinti tiene subito a precisare: "C'è stato un errore le scuole che andavano chiuse sono 11 e non 15 o 38 come erroneamente comunicato dall'amministrazione per responsabilità di un dirigente". Accorinti che ha detto di aver avvertito dell'errore anche il direttore generale affinché prenda i giusti provvedimenti. "Era una lista - vecchia - prosegue il sindaco e il dirigente non ha controllato". Resta comunque il pasticcio dell'amministrazione che prima ha comunicato la chiusura di 15 scuole, poi ne ha fatte chiudere 38 ma ne andavano chiuse solo 11.

Per il capogruppo del Nuovo Centrodestra, Daniela Faranda, «la situazione ha veramente del paradossale. Impossibile restare in silenzio di fronte alla ennesima prova della totale assenza di programmazione e coordinamento di questa amministrazione comunale, oltre al danno subito da centinaia di alunni rimasti al gelo per giorni, la beffa di ordinanze sbagliate, l'ultima delle quali lascia addirittura ai Dirigenti scolastici la facoltà di aprire o meno la scuola».

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook