AL POLICLINICO

Ragazza ustionata a Messina: malore in ospedale, ieri la lite con un infermiere

ragazza ustionata a messina, Ylenia Grazia Bonavera, Messina, Cronaca
Ylenia Grazia Bonavera

MESSINA. Ylenia Grazia Bonavera, 22 anni, la ragazza ricoverata al Policlinico di Messina per le ustioni provocate dall'ex fidanzato, che ha tentato di bruciarla, si è sentita male in ospedale. La ragazza è svenuta i medici l'hanno rianimata.

Ieri c'è stata anche una lite tra un infermiere del reparto e la ragazza e l'uomo è dovuto andare al pronto soccorso per farsi medicare.

Due giorni fa la giovane ha avuto anche una lite con la madre che la rimproverava perchè aveva difeso l'ex fidanzato che ora si trova in carcere.

Ad incastrare Alessio Marineo sarebbero state le immagini di alcune telecamere. Ci sarebbero le immagini del sistema di video sorveglianza di un distributore di benzina che riprende un giovane intorno alle 4,25 che si faceva riempire una bottiglia di plastica.

È quanto è emerso dall'ordinanza emessa nei giorni scorsi dal Gip di Messina, Eugenio Fiorentino, che non ha convalidato per il fermo dell'indagato, perchè «non sussiste il pericolo di fuga». Nei suoi confronti però il giudice ha emesso un provvedimento cautelare in carcere perchè ci sono «gravi indizi di colpevolezza».

Il Giudice delle indagini preliminari accoglie la richiesta della Procura e fa sua la ricostruzione della serata che emerge dalle indagini della squadra mobile della polizia di Stato di Messina.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook