LE INDAGINI

Pompiere trovato morto a Savoca, l'autopsia: è stato omicidio

omicidio, pompiere, Messina, Cronaca
Roberto Scipilliti

MESSINA. Roberto Scipilliti, 55 anni, il cui cadavere è stato trovato in un dirupo a Savoca, in provincia di Messina, il 14 gennaio dopo 9 giorni dalla sua scomparsa, è stato ucciso con un colpo di pistola alla nuca.

L'ha stabilito l'autopsia sul corpo del vigilie del fuoco. Indagando i carabinieri è emerso che in passato la vittima fu coinvolta in una vicenda giudiziaria per truffa, estorsione e falso. Inizialmente si era pensato a un incidente come causa della morte.

I vigili del Fuoco lo hanno trovato in una zona poco accessibile per la presenza di una frana. Per confermare l'identità di Scipilliti è stato necessario aspettare l'arrivo della magistratura e il riconoscimento dei familiari.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X