COMUNE

Messina, in 600 in piazza per difendere il sindaco Accorinti

MESSINA. Seicento persone si sono riunite in un sit in ieri davanti al Comune per manifestaresolidarietà al sindaco di Messina Renato Accorinti, nei confronti del quale 17 consiglieri comunali hanno presentato una mozione di sfiducia che sarà discussa a metà febbraio.

I sostenitori del sindaco stanno raccogliendo le firme per  presentare in modo provocatorio una mozione di sfiducia al consiglio comunale. «Noi abbiamo lavorato 24 ore al giorno - dice Accorinti - facendo il possibile perchè amiamo questa città. Abbiamo anche fatto reinserire Messina nei fondi del masterplan, perchè era stata tolta e abbiamo ottenuto oltre 300 mln di euro. Noi abbiamo lavorato senza un soldo perchè quelli di prima ci hanno lasciato 500 mln di debiti, e siamo riusciti lo stesso ad avviare le opere necessarie per il cambiamento».

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X