DROGA

Spaccio nel rione Mangialupi, messinese al 41 bis

di

MESSINA. Carcere duro per Francesco Turiano più volte al centro di indagini sul traffico di droga al rione Mangialupi.

La decisione di applicare a Turiano le ristrettezze del regime carcerario del 41 bis è del ministro della giustizia che ha accolto la richiesta dei magistrati della Direzione distrettuale antimafia di Messina.

Francesco Turiano, 33 anni, detto Nino Testa, ha alle spalle diverse vicende legate sempre al traffico di sostanze stupefacenti.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DELLA SICILIA ORIENTALE DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X