CONSIGLIO COMUNALE

Messina, in bilico la sfiducia al sindaco Accorinti

di
consiglio comunale, messina, sindaco, Renato Accorinti, Messina, Politica

MESSINA. La votazione si presenta molto risicata tra favorevoli e contrari. Parliamo della mozione di sfiducia al sindaco Renato Accorinti che mercoledì prossimo dalle 17 sarà dibattuta e poi votata dal Consiglio comunale che inizierà le valutazioni sull’atto promosso da diciassette esponenti politici.

In aula occorreranno 27 sì alla sfiducia che potrebbero “mandare a casa” non soltanto primo cittadino e giunta ma anche l’intero civico consesso. Le ultime indicazioni di voto sono arrivate da Angelo Burrascano del Megafono che ha annunciato il suo no al documento.

Nei giorni scorsi si era profilata l’ipotesi che gli esponenti politici volessero rinviare la votazione sulla sfiducia per gli atti relativi alla decadenza della consigliera Donatella Sindoni dichiarata ineleggibile dal tribunale alle elezioni del 2013, sul caso vige l’appello, e per la costituzione della nuova società Messina Servizi Bene Comune che dovrà prendere il posto della Messinambiente, la partecipata comunale che si occupa di raccolta e smaltimento dell’immondizia.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO L'ARTICOLO ACQUISTA L'EDIZIONE DELLA SICILIA ORIENTALE DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

Scopri di più nell’edizione digitale

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Messina: i più cliccati