LEGA PRO

Caos Messina, giocatori senza stipendio in corteo

di

MESSINA. Un’altra giornata di caos. Con le prime, inevitabili conseguenze che peseranno sul futuro del Messina. Entro ieri andavano pagati gli stipendi ai calciatori. La società non lo ha fatto e adesso andrà incontro a una serie di conseguenze: deferimento, penalizzazione immediata in classifica di uno o due punti e possibile esclusione dalla lista delle società ammesse ai contributi per l’utilizzo dei giovani.

Paradossalmente, però, non è questo l’aspetto più grave emerso in una giornata che è stata intensa e ricca di colpi di scena. Il primo in mattinata: Franco Proto è andato a Palazzo Zanca a incontrare l’assessore allo sport Sebastiano Pino, forte di un accordo di massima con il presidente dimissionario del Messina Natale Stracuzzi. Insieme a lui, l'ex diggì Lello Manfredi e l'ex responsabile della comunicazione del Messina Vittorio Fiumanò, pronti ad accompagnarlo in questa avventura.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE CARTACEA DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X