MEMORIA

Sant’Agata, inaugurata la Casa letteraria Consolo

di
Sant'Agata di Militello, Vincenzo Consolo, Messina, Cultura
Vincenzo Consolo

SANT’AGATA di MILITELLO. Un omaggio della città ad un suo illustre concittadino, lo scrittore Vincenzo Consolo nel giorno della sua nascita, avvenuta 84 anni fa. L’amministrazione comunale, guidata dal sindaco Carmelo Sottile, ha intitolato la piazza principale ad uno dei maggiori esponenti della narrativa contemporanea.

Le iniziative sono state promosse dall'associazione «Amici di Vincenzo Consolo» presieduta da Caterina Pilenga, la moglie del saggista scomparso nel 2012, da Claudio Masetta Milone e dal Centro studi Pio La Torre di Palermo presieduto da Vito Lo Monaco.

«L'inaugurazione della Casa letteraria all’interno della biblioteca del Castello Gallego - ha detto il sindaco - e l'intitolazione della piazza principale di Sant'Agata Militello, che, da oggi, non sarà più indicata come piazza Vittorio Emanuele, ma piazza Vincenzo Consolo, oltre che un riconoscimento della grandezza di questo nostro figlio, deve rappresentare il punto di svolta, l'inizio di una nuova rinascita culturale per la nostra comunità e per tutti i Nebrodi».

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DELLA SICILIA ORIENTALE DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook