RIFIUTI

Messina, differenziata in aumento ma crescono i disagi nell’isola ecologica

di

MESSINA. Il funzionamento dell’isola ecologica di Gravitelli, a Messina, lascia a desiderare. Il centro di raccolta di via Pietro Castelli, punto di riferimento del centro cittadino, non farebbe la differenza sul piano dell’accoglienza riservata al pubblico.

Locali inadeguati e personale poco disponibile, accrescono i disagi dei circa 10 mila utenti registrati, i quali nel periodo invernale si ritrovano ad aspettare il proprio turno sotto l’acqua e il vento e in estate sotto il sole cocente.

Nessun riparo contro le intemperie. Il pubblico dall’esterno si interfaccia con il personale di turno attraverso una finestra che funge da sportello.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DELLA SICILIA ORIENTALE DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook