SINDACATI

Messina, l'allarme della Cisl: "Poveri e anziani in aumento"

di

MESSINA. Una città dai “capelli bianchi” con dati allarmanti sulla povertà. È la Messina vista dagli anziani quella evidenziata dal Congresso provinciale della Fnp Cisl Messina che si è tenuto presso l’aula consiliare del Comune di Villafranca Tirrena.

I dati illustrati dal segretario provinciale Bruno Zecchetto sono evidenti: «Nel 1951, con una popolazione di 220.668 abitanti, i cittadini con più di 65 anni erano 22.000, pari al 10%. Nel 2016, con 238.439 abitanti, quelli che hanno superato i 65 anni sono 52.192, pari al 22%, cioè una percentuale più che doppia. Poi, quasi la metà dei residenti (46,4 per cento) è a rischio di povertà o esclusione sociale». Dati dell’Istat che si riferiscono al 2015 ma che testimoniano come in Sicilia ci sia un rischio povertà per quattro persone su dieci.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DELLA SICILIA ORIENTALE DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook