lungomare, Messina, Economia
Messina
RIQUALIFICAZIONE

Lungomare di Contesse a Messina, ruspe e operai al lavoro

di

MESSINA. Completata la prima fase di riqualificazione del lungomare di Contesse. Operazione effettuata in house dal Comune. L'assessore Pino: «Andremo avanti con la demolizione delle parti dissequestrate, tra cui l'ex fabbrica di marmo.Dopo Contesse, saremo a Maregrosso».

Ruspe e operai sono al lavoro da qualche giorno nel lungomare di Contesse per compiere la tanto attesa azione di bonifica e messa in sicurezza della costa. Sono partiti in settimana gli interventi di abbattimento di una serie di vecchi manufatti ormai dismessi che insistevano a ridosso della spiaggia, creando problemi di natura igienico sanitaria e di sicurezza per la presenza di coperture in amianto.

La prima parte della demolizione effettuata in house dal Comune che ha messo a disposizione i propri mezzi è stata ultimata ieri, come confermato dall’assessore alle politiche del mare Sebastiano Pino che entro domani effettuerà un sopralluogo di ricognizione. «Nel frattempo - informa l’amministratore di palazzo Zanca - la ditta incaricata provvederà alla rimozione dei materiali demoliti, tra i quali anche tettoie in amianto, che sono stati temporaneamente accatastati nel lungomare. Successivamente si proseguirà con l’abbattimento delle ultime costruzioni rimaste, tra cui l’ex fabbrica di marmi che erano state sottoposte a sequestro giudiziario. Proprio in questi giorni il vincolo legale è caduto, consentendoci così di poter accedere all’area liberamente per rimuovere le ultime costruzioni pericolanti. L’intervento, da tempo sollecitato dal Quartiere e promesso dal Comune, si inserisce nel piano di recupero e messa in sicurezza della costa che con i necessari accorgimenti tornerà sicura per la libera fruizione dei bagnanti».

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DELLA SICILIA ORIENTALE DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

Scopri di più nell’edizione digitale

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Messina: i più cliccati