IL CASO

Messina città contro troppe barriere per i disabili, esplode la polemica

di

MESSINA. Si parla tanto di integrazione ma ancora troppe barriere ostacolano l’autonomia delle persone disabili a Messina che si riconferma una città urbanisticamente non a norma.

Dopo la denunce scritte e verbali, presentate negli anni dalle associazioni per la tutela dei diritti dei disabili, da ieri sulla rete è sbarcato il primo video denuncia "#Abbattiamole barriere".

Un filmato di otto minuti che sta circolando sul web attraverso i principali social network. La sequenza di immagini raccontano in maniera nuda e cruda la realtà del disabile messinese, la vita difficile anzi impossibile di chi avendo problemi motori, ha le gambe legate a una sedia a rotelle e uscendo di casa si ritrova di fronte a un marciapiede senza scivolo, ad una scalinata che non dispone di alternative, a passaggi eccessivamente stretti o sbarrati da cassonetti della spazzatura, pali della luce o semaforici, vere e proprie trappole per chi deve attraversarli con la sedie a rotelle.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DELLA SICILIA ORIENTALE DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X