INFRASTRUTTURE

Milazzo, si accende lo scontro sull’interporto

di

MILAZZO. Grande preoccupazione in città per la paventata progettazione di un centro Hub da parte del gruppo Euroilink per trasformare il centro commerciale dell’area ex Montecatini in piattaforma logistica.

In pratica, una sorta di interporto “allargato” che riceva tutto ciò che riguarda il trasporto delle merci movimentate dai tir, sonoramente bocciato anni addietro dai sindaci passati. Già, da alcuni giorni si parlava di questa possibile invasione di mezzi pesanti in città e, ieri è arrivata la conferma con l’uscita di un protocollo d’intesa predisposto dal Gruppo Franza, dal Centro Mercantile Milazzo (sempre riconducibile tramite Eurolink al Gruppo Franza), da Autorità Portuale di Messina e dal comune mamertino.

Un area di stoccaggio per autoarticolati provenienti dalla Calabria e da altri porti del Mediterraneo o provenienti da tutta la Sicilia destinati in altri porti comunitari.

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook