AMBIENTE

Strade ricolme di rifiuti: scoppia la protesta nelle periferie di Messina

di
rifiuti, Messina, Cronaca
Messina

MESSINA. Accanto all’erba che inesorabilmente cresce, da alcuni giorni tocca assistere anche all'aumentata quantità di spazzatura riversa sulle strade. Il servizio di spazzamento effettuato dagli operatori ecologici di Messinambiente, ultimamente si fa desiderare ancora più del solito, lasciando sporcizia, degrado e pessimi odori anche intorno alle vie principali di Messina.

Percorrendo via Sicilia, una parallela di viale Europa accanto al palazzo di giustizia minorile e appena dietro l’ospedale Irccs Piemonte, si trova di tutto: cartacce, volantini pubblicitari, cicche di sigarette, escrementi canini, bottiglie imbrattano il marciapiede, dove è facile imbattersi persino in una buccia di banana con caduta assicurata specialmente di sera per i pedoni più anziani.

Una brutta cornice per nulla fuori dal comune che ritroviamo attraversando le vie La Farina, Bonino, Consolare Valeria, ex SS.114 e nei villaggi periferici ricadenti in particolare nella Prima e Sesta circoscrizione che continuano a segnalarli. Il vento che ha interessato l'area dello stretto negli ultimi giorni ha aggravato la situazione, trascinando i rifiuti sulle strade, lungo i marciapiedi davanti agli esercizi commerciali e alle abitazioni. Le autovetture posteggiate accanto ai marciapiedi sporchi per fortuna nascondono l'orrendo quadro ambientale ed igienico sanitario che offrono le strade di Messina.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DELLA SICILIA ORIENTALE DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X