SERVIZI

Rifiuti a Messina, passaggio alla nuova società ancora fermo

di

MESSINA. Il prolungato stato di stand by in cui si trova Messina sul piano della gestione dei servizi ambientali ed igienico sanitari, è diventata una condizione insostenibile sia sotto l’aspetto programmatico che esecutivo.

Il passaggio alla nuova società Messina Servizi bene comune si sta rivelando più complesso lungo rispetto alle previsioni iniziali ma diventa ogni giorno di più improcastinabile.

«Come ogni passaggio da una società all’altra – spiega il responsabile tecnico di Messinambiente, Roberto Lisi – sappiamo che l’iter da rispettare non assolutamente semplice né rapido. Purtroppo si stanno prolungando le attese, a discapito degli stessi lavoratori che non hanno alcuna sicurezza per il futuro. La nostra presenza in consiglio comunale, con l'invito a spiegare nel dettaglio le modalità della transizione, è servita a poco visto che i tempi affinché questa nuova realtà divenga finalmente effettiva, continuano ad essere lunghi. Non si può vivere per sempre sospesi e il personale ha bisogno di certezze da dare alle famiglie».

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DELLA SICILIA ORIENTALE DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X