IL CASO

Milazzo, l’agonia degli ex portuali senza lavoro

di

MILAZZO. Si sono presentati all’alba di ieri gli ex portuali rimasti senza lavoro e senza stipendio da diversi mesi e, quattro di loro hanno raggiunto la cabina di comando di una delle grosse gru posizionate sulla banchina XX Luglio che servono per movimentare le merci delle navi che arrivano nel bacino mamertino e che dovrebbero dare lavoro anche a loro.

Così però non è, e, da diversi mesi per undici lavoratori ex dipendenti di una delle imprese portuali il futuro diventa sempre più incerto.

Da poco meno di un anno, infatti, non si riesce a trovare una soluzione per permettere ai lavoratori portuali della città del Capo di trovare occupazione in quella che da sempre è stata casa loro.

GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DELLA SICILIA ORIENTALE DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X